Le 5 domande che più frequentemente mi vengono poste

img_faq

 

Ma cosa mangi?

Ecco, questa è la prima domanda che mi viene posta puntualmente al rientro in patria(più volte anche dalle stesse persone…). Facciamo  un po’ di chiarezza. Gli ingredienti tra la cucina italiana e quella cinese sono simili  la differenza sta nella preparazione. Generalizzando (la cucina cinese ha almeno 4 grandi varietà) possiamo dire che in Cina i sapori vengono coperti da una accurata cottura e con l’uso di salse (soia in primis) e spezie (no curry n.d.r.) mentre in Italia tendiamo a preferire i sapori originali.

I miei pasti comprendono sempre riso, verdure, carne e/o tofu.

Alla domanda precedente segue a ruota “ma è vero che mangiano gli insetti?”

A parte il fatto che gli insetti si mangiano anche in Italia…  in Cina un antico proverbio recita “si può mangiare tutto quello che vola, nuota, striscia e cammina.”  Quindi la risposta è si. Ora, non significa che andando al ristorante mangerete insetti, è quasi improbabile. Inoltre, sono molto cari. Potete trovarli esclusivamente  in alcuni mercatini come quello famoso di wu dao kou (五道口) a Pechino, dove la clientela è quasi esclusivamente occidentale…

Il mese scorso passando proprio per quel mercatino (durante un piccola vacanza di una settimana) ho beccato proprio un italiano intento nel mangiarsi una bella tarantola fritta.

Ma li capisci quando parlano? 

Il cinese è tra le lingue più difficili da apprendere, questa non è una novità. A differenza dell’inglese, francese o spagnolo con cui abbiamo una radice comune, il cinese  si presenta particolarmente ostico, a noi occidentali,per la mancanza di un alfabeto. Questo ci costringe a memorizzare migliaia di caratteri, molti dei quali impercettibilmente diversi, come  请 – 清 – 情 – 晴 (per la cronaca si pronunciano tutti qing ma con diverse intonazioni). Btw, il cinese si può apprendere così come qualsiasi altra lingua. Tornando alla domanda, attualmente dopo un anno intenso di studio posso affrontare una conversazione in cinese con un cinese senza particolari problemi. Ma sono consapevole che il percorso è ancora lungo.

Ma dove abiti in Cina?

Io: “Hangzhou”

Mister X: “ah, non conosco. Dov’è?”

Io: “Nello Zhejiang.”

X: “eeeeeh?”

Io: “vicino Shanghai.”

X: “ahhhhh”

Per la cronaca Hangzhou è una delle città più importanti della Cina. Uno dei principali centri culturali della terra di mezzo. Da qui sono passate tante figure di spicco che hanno fatto la storia della Cina e non solo. Anche Marco Polo, si dice, sia passato di qui decantandone la bellezza del luogo. Famosa soprattutto per il suo immenso lago, il west lake (西湖 xi hu) teatro di numerose leggende che hanno ispirato centinaia di milioni di miliardi di telefilm cinesi che ogni giorno vengono mandati in onda in tv.  Hangzhou è definita comunque una città di “seconda fascia” perché nonostante i quasi 9 milioni di abitanti (il triplo della città di Napoli), non regge il confronto con città ben più grandi ed economicamente più influenti come Pechino, Shanghai o Shenzhen.

È vero che i cinesi bevono sempre te?

Si, è vero. Bevono te anche durante i pasti. Anche se le varietà di te in Cina sono infinite (si potrebbe dedicare un blog al solo argomento). In genere quello che i cinesi bevono regolarmente è un te più leggero del “nostro” earl grey, il te bevuto in Inghilterra alle 5 del pomeriggio. Inoltre, spesso si fa filtrare, in poche parole il primo te che si prepara si butta per bere il secondo sicuramente dal gusto più leggero. Il tea verde in Cina viene bevuto si, ma non tanto quanto si crede in occidente in quanto i cinesi ritengono che contenga troppa teina e quindi viene consumato con moderazione. Siccome vivo ad Hangzhou non posso non ricordare il famoso Long jing cha (龙井茶)  che viene prodotto proprio nelle colline che circondano la città e considerato tra i migliori te in Cina.

La maggior parte dei cinesi non esce mai di casa senza portarsi il proprio termos con del te da sorseggiare quando si ha voglia. Anche io mi sono adattato agli usi e costumi locali con il mio termos personale!

Fonte immagine: http://www.vacanze-ischia.com

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...