Il “post” capodanno cinese

20140128_063630

Il capodanno cinese è finito ormai da diversi giorni ed anche i postumi fortunatamente stanno scomparendo. Per carità tutto bellissimo se solo fossi cinese…

Niente di tremendo ma alcune differenze culturali le si avvertono soprattutto in questo periodo. Ed è per questo che vorrei elencarvene alcune:

– 拜年 Bai nian  ossia si va a trovare parenti per fare gli auguri portandogli qualche dono (sigarette o alcool o tutte e due insieme). Direte voi “sembra normale, lo facciamo anche noi in italia“. Si certo, ma per un giorno o due come per il giorno Natale si sta iniseme ma non per quindi giorni di seguito. Considerando anche che “l’ospitante” ha il dovere di rimpinzarti di cibo fino alla nausea.

– Wine&cigarettes  come ho già accennato in questo post anche nel selvaggio west ci si concede un bicchiere in più nei giorni di festa ma non fino al punto di cadere nel ridicolo…

– Lingua cinese:  fortunatamente posso cavarmela discretamente usando il mandarino con i locali ma se cominciano a parlare dialetto allora è dura.

La calssica domanda che in 15 giorni avrò sentito un centinaio di volte è “e quindi parli il nostro dialetto?”  segue la risposta “No signore, ho gettato il sangue per imparare la lingua ufficiale della repubblica popolare cinese mi dica perché dovrebbe anche sfiorarmi l’idea di imparare il suo dialetto?”

E da quel punto in poi tutti parlano in dialetto. C’è da dire anche che i vari dialetti cinesi sono molto diversi tra loro  al punto che spesso non si capiscono tra cinesi stessi. Inoltre, molte persone soprattutto i più anziani non conoscono il 普通话  (putong hua) ossia la lingua ufficiale insieme al cantonese in Cina.

– Fuochi d’artificio: sono la mia croce, bellissimi da vedere e da sentire ma se durano un quarto d’ora non dieci giorni.

– Riscaldamento: la Cina è enorme lo sapete. Il confine tra nord e sud è segnato dal fiume 长江 chang jiang. Tutto quello che è sotto il fiume, geograficamente parlando, è considerato sud. Bene, le abitazioni a sud del fiume non hanno i riscaldamenti. Soprattutto fuori dai centri abitati,  solo ora stanno introducendo i condizionatori con la pompa di calore per l’inverno(i termosifoni non esistono). Starete ora pensando che il sud è una terra baciata da un sole perenne… niente di più sbagliato!

In inverno fa un freddo maledetto per giunta umido. Al nord i gradi si abbassano ma il clima è più secco. Proprio la settimana scorsa Hangzhou è stata colpita da una tempesta di neve. Come non soffrire il freddo dato che i termosifoni in Cina non esistono? semplice, coprendosi.

O usando delle stufette elettriche da piazzare sotto il tavolo. Mentre per il bagno, dato che sarebbe pericolosa una stufa elettrica, la mente malata dei cinesi ha partorito lo 浴霸 yu ba. Quattro lampade che accese contemporaneamente emanano una luce esagerata che di conseguenza produce calore. Chi le avrà inventate non si è posto minimamente il problema dei consumi.

128514189925312500

– Cibo: fortunataente non ho problemi col cibo nel senso che mangio quasi tutto ma mangiare per quindici giorni sempre le stesse cose ossia le 特菜 te cai (specialità del posto) mi ha messo a dura prova.

Trasporti: muoversi da un posto ad un altro durante il capodanno cinese è da suicidio. Pensate a milioni di persone che viaggiano tutte insieme negli stessi giorni…  in ogni stazione dei bus, dei treni, dei taxi, dei risciò, dei tricicli strabordava di gente nel panico che corre da una parte all’altra per non perdere il bus o il treno che sia, in una sola parola: ingestibile.

 

 

ps la foto in copertina è stata scattate alle 5 del mattino alla stazione 东站 di Hangzhou.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...